Cerca
  • Giorgio Barachetti

Come scegliere il fotografo per il vostro Matrimonio

Scegliere un fotografo è uno degli step fondamentali per chi sta organizzando il proprio matrimonio. Vediamo come scegliere un professionista che ci libererà dalle preoccupazioni.


Step by Step

Solitamente una coppia che decide di sposarsi deve effettuare diverse scelte dettate dal proprio gusto, dal numero di invitati, dalla moda, dai genitori, i nonni, gli amici...!

La location per il ricevimento, poi la chiesa, l'allestimento floreale, l'auto, gli abiti, le fedi, le partecipazioni, i confetti, la musica...c'è tutto?!?

E le foto? L'album? Il filmino?

OMG!!! ....allora cerchiamo su Google, sui portali specializzati, chiedendo alle amiche, agli amici, dalla parrucchiera, dall'estetista, in palestra, insomma a chiunque respiri...

Ma come trovare un fotografo che lavori bene, non mi inquadri di profilo, cancelli i brufoletti con Photoshop, ci dia l'album dei nostri sogni, ci consegni tutte le foto scattate, il cd, il dvd, le stampe, gli ingrandimenti e... costi poco!?! Allora dopo aver fatto una lista di due o tre fotografi iniziamo a contattarli: mandiamo la nostra bella mail con scritto il minimo indispensabile: "Buongiorno, ci sposiamo ad Aprile, vorremmo informazioni sui suoi prezzi. Grazie"

Il fotografo riceve la mail e prova a contattarvi per telefono...nulla!

Allora proviamo con whatsapp...

Fotografo: "Buongiorno, sono il fotografo, ho provato a chiamarla per darle qualche informazione e fissare un appuntamento per poter costruire un listino personalizzato. Mi indica quando possiamo sentirci telefonicamente? Grazie e buona giornata"

Sposi: "Buongiorno, guardi ci mandi solo i prezzi perchè in questo periodo siamo molto impegnati. Grazie"

Fotografo: "Certamente, quando poi avrete qualche minuto contattatemi, per aver modo di fissare un incontro, per conoscervi, fare due chiacchiere e capire meglio le vostre esigenze"

Sposi: "OK"

...e poi il silenzio...per sempre...


Ragazzi, ragazze, donne, uomini, futuri sposi...ma come pretendete di trovare un fotografo adatto a voi se continuate ad evitarlo?

Capisco le preoccupazioni, il tempo che è sempre poco, Instagram e Facebook che ci riempiono la giornata!

"Andare dal fotografo?? uff poi mi obbliga a firmare il contratto, poi devo valutarne altri, no, no, mandatemi i listini che scelgo da casa..."

Care coppie, il fotografo, certamente, vi sta aspettando e farà il possibile per farsi piacere a voi, vi mostrerà i suoi lavori se ne ha, vi mostrerà i suoi album se ne ha. Ma soprattutto avrà modo di ascoltarvi e di farsi ascoltare. Potrete fare domande, chiedere tutte le informazioni che desiderate: lui saprà creare un preventivo veramente adatto alle vostre esigenze e non un pacchetto generico adatto a tutti e nella media dei prezzi.

Un fotografo non è un oggetto che lo vedi da Mediaworld o da Trony o da Unieuro e poi lo cerchi su Amazon perchè costa meno.

Lo devi incontrare, torturare di domande, obbligarlo a dirti come lavora, in quanti lavora, mostrarti i prodotti, le foto, i materiali degli album, la sua partita iva, tutto quello che ti serve sapere su di lui e sul suo modo di lavorare. Alla fine lui ti dirà quanto costa e solo allora, che avrai in mano tutto quello che ti serve, potrai fare un paragone con gli altri fotografi.

Lo dico, lo scrivo sempre, non fermatevi a valutare solo i miei listini, ma venitemi a trovare e troverò la miglior soluzione adatta a voi.

Ma se l'unica preoccupazione è "spendere il meno possibile", allora meditate su tutto quello che spenderete per quello che i vostri ospiti dimenticheranno nel giro di alcuni giorni, nel caso più ottimistico nel giro di alcune settimane:

- le infinite portate al ristorante, sufficienti a sfamare un paese povero per diversi giorni

- vasi e vasi di fiori, in chiesa, fuori dalla chiesa, al ristorante, sulla macchina, a casa della sposa, sui vestiti delle damigelle, sui cappelli delle zie e il bouquet e i petali e i recisi e ...il giorno dopo sono da buttare perché sono appassiti...

- l'orchestra sinfonica della scala per il sottofondo musicale in chiesa


E poi, non volete pagare il giusto per un fotografo, che fra tutte le persone citate è l'unica che lavora prima, durante e per diverse settimane, anche dopo il vostro matrimonio, per prepararvi le sue più belle foto, correggerle, impaginarle, stamparle, modificarle, creare l'album, correggerlo perché non vi aggrada del tutto, aggiungere foto, poi toglierne perché sono troppe... Il fotografo fa il fotografo perché ne è appassionato, dategli l'occasione di presentarsi, andate a trovarlo, a vedere come lavora e solo allora saprete come scegliere il fotografo per il vostro Matrimonio.




7 visualizzazioni

 Foto Giorgio di Barachetti Giorgio

Tel +39 3880938050   info@foto-giorgio.it

www.foto-giorgio.it    P.IVA 04221510169    

Ti piace? Dai un votoNon mi piaceCosì cosìSoddisfattoMi piaceLo adoroTi piace? Dai un voto
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon